Reinventare il sostegno

L’emergenza sanitaria da Covid-Sars ha maturato nuovi pensieri e nuove riformulazioni e ci ha fatto capire che anche a distanza si può dare un supporto, ma che le attività partecipate lasciano un modo differente di "osservare", di essere presenti e di supportare le persone.

L’anziano nella comunità locale: da portatore di bisogno a risorsa per la produzione di capitale sociale.
L’esperienza di animazione sociale comunitaria degli anziani.  Torchiarolo.
Il 25 settembre scorso, 42 persone, grazie al Centro Anziani di Torchiarolo, hanno raggiunto la SICILIA.

Grazie all’attento lavoro di concertazione tra l’ente locale e il direttivo del Centro anziani, si può raccontare la bella esperienza ad ALI' TERME.

Accolti nel punto di ritrovo dal Sindaco Elio Ciccarese sul piazzale antistante del Comune di Torchiarolo, il gruppo ha preso la sua corsa. Il compito dell’ente locale è quello di accogliere, organizzare i contenuti, offrire suggerimenti utili per favorire il benessere della persona, cambiare la prospettiva dei luoghi nell’ambito delle attività di promozione della qualità della vita degli anziani, stimolare.

Il compito delle persone, del Centro Anziani nello specifico, è quello di consentire la prosecuzione di queste esperienze virtuose, affinché si possano ancora raccontare e ricordare.

Perché essere animatori dei territori significa esprimere ciò che si ha e ciò che si è;

occorre essere coscienti del fine del proprio operato e non solo possedere la conoscenza.
Il centro anziani è una struttura aperta alla partecipazione, contrasta l’isolamento sociale, organizza attività educative a supporto dell’autonomia e della socializzazione. Alì Terme Sicilia – 2022
Grazie al Centro Anziani

Torna su